Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» Vendo cassetta entomologica
Gio Giu 28, 2018 11:04 am Da Alberto.D

» Coltivazione in verticale
Dom Mag 20, 2018 7:58 am Da arielcasa

» Diradamento chimico mele
Dom Mag 20, 2018 7:57 am Da luana

» L'innesto erbaceo della vite
Lun Apr 30, 2018 10:40 am Da agronomo

» marze piante da frutto
Dom Mar 11, 2018 11:07 am Da Filippo

» innesti, conservazione delle marze
Dom Mar 11, 2018 11:05 am Da Filippo

» Innesto melo
Dom Mar 11, 2018 11:03 am Da Filippo

» primo contatto
Mer Apr 26, 2017 11:17 am Da agronomo

» Semi di trifoglio
Mar Apr 04, 2017 10:42 am Da Antonella

» Melo portinnesti Geneva 11
Mar Apr 04, 2017 10:40 am Da Antonella

» galline non fanno uova
Dom Set 11, 2016 9:38 am Da Signor Pepperpot

» Bonus Occupazione
Sab Set 10, 2016 12:03 pm Da gioacchino

» UOVA FERTILI DI FARAONA GRIGIA
Gio Ago 11, 2016 11:24 am Da anna1

» Corso patentino fitofarmaci
Ven Lug 29, 2016 3:13 pm Da agronomo

» Sono nuovo qui
Sab Lug 23, 2016 9:23 am Da tuttoagraria

» Sequoia Gigante
Mar Lug 19, 2016 7:45 pm Da mastrosimone

» [INFORMAZIONI]: Licuala cordata
Gio Lug 14, 2016 1:03 pm Da Agricoltore Toscano

» Foto alveare
Gio Lug 14, 2016 1:00 pm Da Agricoltore Toscano

» ape
Gio Lug 14, 2016 12:59 pm Da Agricoltore Toscano

» Gli oli 2T: consigli in rapporto al tipo di olio in uso
Gio Lug 14, 2016 12:49 pm Da Agricoltore Toscano

Agosto 2018
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Calendario Calendario

Tuttoagraria

Tuttoagraria

TuttoAgraria
PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE l'amministratore di TuttoAgraria
Giovan Vito Blonda
tuttoagrariablog@hotmail.com
LA LUNA OGGI
Sito di qualità
I postatori più attivi del mese

Sondaggio

Per poter poter portare i trattori ci vuole il patentino chi di voi è d'accordo?

50% 50% [ 53 ]
50% 50% [ 54 ]

Voti totali : 107

Parole chiave

potatura  disinfezione  forbici  forum  


InsectShop

Realizzo e vendo Cassette entomologiche
con tutti gli ordini da voi richiesti.


insect_shop@hotmail.com

Blog:

Cellulare: 3489188759



Ectoparassiti degli avicoli

Andare in basso

Ectoparassiti degli avicoli

Messaggio Da domenicob il Dom Set 16, 2012 10:49 am

Gli ectoparassiti sono parassiti esterni, che si nutrono di scaglie cutanee o
di sangue degli animali domestici causando un danno diretto
a causa della perdita di sangue e dell'irritazione.
In questa categoria di parassiti sono compresi:

Cimici
pulci
Mosche e zanzare
Moscerini
zecche
pidocchi
acari
I più importanti per il pollame, sono senzaltro i pidocchi e gli acari.
avatar
domenicob
Collaboratore
Collaboratore

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 16.01.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Acaro rosso dei polli (dermanyssus gallinae)

Messaggio Da domenicob il Dom Set 16, 2012 12:36 pm

Il Dermanyssus gallinae, volgarmente detto acaro rosso dei polli, infesta polli,
tacchini, piccioni, canarini, e vari uccelli selvatici.
Mentre è piuttosto raro negli allevamenti commerciali in
gabbia, si può trovare negli allevamenti a terra e nei piccoli allevamenti
da cortile.
Gli Acari dei polli si nascondono durante il giorno
sotto la lettiera , su posatoi, e in fessure e crepe del pollaio, dove
depositano le uova e si nutrono di notte succhiando il sangue delle loro
vittime.
Le popolazioni di acari si sviluppano rapidamente durante i mesi più caldi e
più lentamente alle basse temperature; il ciclo di vita può
essere completato in una settimana.
Un pollaio infestato dagli acari rossi può rimanere tale anche 6 mesi
dopo che gli uccelli sono stati allontanati.
La trasmissione dell' acaro del pollo, avviene per dispersione dell' acaro o per
contatto con uccelli infestati, animali o oggetti inanimati.
Anche l'uomo può fungere da vettore del contagio, spostandosi da un pollaio
all'altro.

Pesanti infestazioni di acari del pollo, possono ridurre il
potenziale riproduttivo nei galli, la produzione di uova nelle
galline, e la crescita nei giovani polli.
I dermanyssus gallinae possono essere
trovati nei pollai durante il giorno, in particolare nelle fessure, nei posatoi
e sugli uccelli di notte.
Acari degli uccelli del Nord si trovano
sulle uova o nelle piume di separazione della zona anale.
Inserire uccelli senza acari e l'utilizzo di buone pratiche igienico-sanitarie
sono importanti per prevenire un accumulo di popolazioni di acari.
Una volta che il pollame e stati infestato dagli acari dei polli, il
controllo può essere ottenuto spruzzando o spolverare gli uccelli e la lettiera
con carbaryl, coumaphos, malathion, stirofos, o un composto piretroide in aree
dove i parassiti non hanno sviluppato una resistenza a queste sostanze chimiche.
Il trattamento a spruzzo acaricida deve essere applicato con forza sufficiente per
penetrare le penne nella zona anale.
Il Solfato di nicotina è un fumigante efficace per gli acari, ma è
particolarmente pericoloso.
Piretrine e piperonilbutossido inizialmente sono attivi, ma hanno una scarsa
efficacia residua.
Per il controllo degli acari di pollo, oltre a curare gli uccelli, occorre
trattare accuratamente con uno spruzzatore ad alta pressione, l'interno del
pollaio e tutti i nascondigli degli acari (come posatoi, dietro le
cassette nido, e fessure e crepe).
Dimetoato (Rogor) e Fenitotrion possono essere utilizzati a spruzzo come
acaricidi ad elevato effetto residuale , in assenza di pollame nel
pollaio.
Il Controllo sistemico con ivermectina (1,8-5,4 mg / kg) o moxidectin (8 mg /
kg) è efficace per brevi periodi, ma gli alti dosaggi richiesti sono costosi,
vicini a livelli tossici, e richiedono un uso ripetuto.

Liberamente tradotto da: THE MERCK VETERINARY MANUAL

http://www.merckvetmanual.com/mvm/index.jsp?cfile=htm/bc/204708.htm
avatar
domenicob
Collaboratore
Collaboratore

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 16.01.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Pidocchi aviari o pollinii ( Mallophaga )

Messaggio Da domenicob il Dom Set 16, 2012 1:32 pm

I Pidocchi aviari, detti anche pidocchi pollini che appartengono all'ordine Mallophaga, hanno un
ciclo di vita di circa 3 settimane e normalmente si nutrono di frammenti di
pelle o piume.
I pidocchi possono vivere per diversi mesi sul corpo
dell'ospite ma non sopravvivono più di una settimana nell'ambiene esterno.
Gli esseri umani e altri mammiferi possono ospitare pidocchi aviari, ma solo
temporaneamente.
Negli allevamenti intensivi di pollame, il pidocchio più comune ed
economicamente importante dei polli e dei tacchini è il Menacanthus stramineus,
( il pidocchio del corpo del pollo); Perfora con gli aculei la pelle morbida
alla base delle piume , rode la pelle e si nutre di sangue.
I polli sono meno comunemente infestati da Menopon gallinae (sul gambo delle
piume), Lipeurus caponis (principalmente sulle penne delle ali),
Cuclotogaster heterographus (principalmente in testa e nel collo), Goniocotes
gallinae (molto piccolo, sulle piume soffici), Goniodes gigas (il
pidocchio del pollo di grandi dimensioni), Goniodes dissimilis (il pidocchio
marrone del pollo), Menacanthus cornutus (il pidocchio del corpo), Uchida
pallidula (il pidocchio del corpo piccolo), o Oxylipeurus dentatus.
I Tacchini possono anche essere infestati da Chelopistes meleagridis (il
pidocchio grande del tacchino), Oxylipeurus polytrapezius (il pidocchio
piccolo del tacchino), o Menacanthus stramineus (il pidocchio del corpo
pollo).
Poiché il trasferimento di pidocchi da una specie di uccelli ad un altra quando
sono a stretto contatto è comune , gli uccelli domestici in gabbia
possono essere infestati da specie di Mallophaga che sono di solito specifiche
di altre specie.
Pesanti infestazioni di pidocchi, possono ridurre il
potenziale riproduttivo nei galli, la produzione di uova nelle
galline, e la crescita nei giovani polli.
Le irritazioni cutanee sono anche siti preferenziali per infezioni batteriche
secondarie.
Altre specie di pidocchi non sono ad alta patogenicità per gli
uccelli maturi, ma possono risultare fatali per i pulcini.
L' Esame degli uccelli, in particolare intorno alla zona anale e sotto le ali, rivela uova o
pidocchi che si spostano sulla pelle e sulle piume.
I pidocchi sono di solito introdotti in un allevamento con attrezzature
infestate (ad esempio, casse e nidi per uova) o da altri uccelli galliformi. I
pidocchi sono meglio controllati nelle galline allevate in gabbia e nei
tacchini, spruzzandoli con piretroidi, carbaryl, coumaphos, malathion, o
stirofos. Uccelli allevati a terra posssono più facilmente essere
trattati con dispersione di carbaryl, coumaphos, malathion,o stirofos in
polvere sulla lettiera.

Liberamente tradotto da: THE MERCK VETERINARY MANUAL

http://www.merckvetmanual.com/

http://www.merckvetmanual.com/mvm/index.jsp?cfile=htm/bc/204708.htm
avatar
domenicob
Collaboratore
Collaboratore

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 16.01.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Ectoparassiti degli avicoli

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum