Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» Coltivazione in verticale
Dom Mag 20, 2018 7:58 am Da arielcasa

» Diradamento chimico mele
Dom Mag 20, 2018 7:57 am Da luana

» L'innesto erbaceo della vite
Lun Apr 30, 2018 10:40 am Da agronomo

» marze piante da frutto
Dom Mar 11, 2018 11:07 am Da Filippo

» innesti, conservazione delle marze
Dom Mar 11, 2018 11:05 am Da Filippo

» Innesto melo
Dom Mar 11, 2018 11:03 am Da Filippo

» primo contatto
Mer Apr 26, 2017 11:17 am Da agronomo

» Semi di trifoglio
Mar Apr 04, 2017 10:42 am Da Antonella

» Melo portinnesti Geneva 11
Mar Apr 04, 2017 10:40 am Da Antonella

» galline non fanno uova
Dom Set 11, 2016 9:38 am Da Signor Pepperpot

» Bonus Occupazione
Sab Set 10, 2016 12:03 pm Da gioacchino

» UOVA FERTILI DI FARAONA GRIGIA
Gio Ago 11, 2016 11:24 am Da anna1

» Corso patentino fitofarmaci
Ven Lug 29, 2016 3:13 pm Da agronomo

» Vendo cassetta entomologica
Ven Lug 29, 2016 3:04 pm Da arielcasa

» Sono nuovo qui
Sab Lug 23, 2016 9:23 am Da tuttoagraria

» Sequoia Gigante
Mar Lug 19, 2016 7:45 pm Da mastrosimone

» [INFORMAZIONI]: Licuala cordata
Gio Lug 14, 2016 1:03 pm Da Agricoltore Toscano

» Foto alveare
Gio Lug 14, 2016 1:00 pm Da Agricoltore Toscano

» ape
Gio Lug 14, 2016 12:59 pm Da Agricoltore Toscano

» Gli oli 2T: consigli in rapporto al tipo di olio in uso
Gio Lug 14, 2016 12:49 pm Da Agricoltore Toscano

Mag 2018
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Tuttoagraria

Tuttoagraria

TuttoAgraria
PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE l'amministratore di TuttoAgraria
Giovan Vito Blonda
tuttoagrariablog@hotmail.com
LA LUNA OGGI
Sito di qualità
I postatori più attivi del mese
luana
 
arielcasa
 

Sondaggio

Per poter poter portare i trattori ci vuole il patentino chi di voi è d'accordo?

50% 50% [ 53 ]
50% 50% [ 54 ]

Totale dei voti : 107

Parole chiave

disinfezione  potatura  forum  forbici  


InsectShop

Realizzo e vendo Cassette entomologiche
con tutti gli ordini da voi richiesti.


insect_shop@hotmail.com

Blog:

Cellulare: 3489188759



problemi pollastra: coccidiosi?

Andare in basso

problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da micuzzo il Ven Nov 25, 2011 6:16 pm












Come potete vedere questo mio pollastro/a è sofferente.
A me sembrano coccidi; i sintomi ci stanno tutti:
sensibilità al freddo
stato di prostrazione,malfermo sulle gambe
posizione a palla,
chiude o socchiude gli occhi,
piume arruffate e sporche e ali cadenti.

Comunque quando esce non manca di appetito ed un poco si rianima.
Mangia continuamente e beve parecchio.

Voi Che ne pensate?
Sad
avatar
micuzzo
Super membro speciale
Super membro speciale

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 25.11.11
Età : 65
Località : al confine fra le province di Roma e Viterbo

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da Antonella il Ven Nov 25, 2011 6:43 pm

mi sembra proprio coccidiosi dai sintomi...
ti consiglio di intervenire con un integratore alimentare da diluire nell'acqua da bere ad esempio potresti utulizzare Apacox per almeno 8 -10 giorni
avatar
Antonella
Membro attivo
Membro attivo

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 12.06.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da Marco il Ven Nov 25, 2011 6:58 pm

le feci di che colore sono?

devi vedere se sono normali oppure emete diarrea ed in seguito stria di sangue

Marco
Membro attivo
Membro attivo

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 06.11.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da pivaldi il Ven Nov 25, 2011 7:09 pm

è anche importante prevenire cercando di mantenere la lettiera permanente ; una lettiera asciutta infatti, con il calore provocato dalla fermentazione delle feci distrugge le uova del parassita operando così un'azione di sterilizzazione.

pivaldi
Membro
Membro

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 19.05.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da micuzzo il Sab Nov 26, 2011 6:26 am

Vi aggiorno sull'andamento delle operazioni anticoccidio:
Sono passato all'agraria ed ho preso il Sulfac, che credo sia un sulfamidico.
Questo è il foglietto illustrativo:
SULFAC - ANTICOCCIDICO PER VOLATILI

Principio Attivo: 1 kg = sulfachinossalina 20 g, sulfadimetossina 10 g, diaveridina 10 g. Eccipienti: estere monoetilenico del dietilenglicole, polietilenglicole 200. Indicazioni: terapia delle coccidiosi, enteriti batteriche, infezioni da germi di irruzione secondaria. Posologia: 4 g equivalenti a 4,5 ml/litro di acqua da bere per 5-6 giorni. Avvertenze: le persone con nota ipersensibilità a sulfachinossalina, sulfadimetossina, diaveridina e agli eccipienti devono evitare contatti con il medicinale veterinario. In assenza di dati relativi alla sicurezza dell'impiego in ovodeposizione, il prodotto va usato solo in caso di effettiva necessità conformemente alla valutazione del rischio/beneficio del medico veterinario responsabile.
Speriamo bene Rolling Eyes

Formato: 1 confezione da 40 ml

Peso: 0.5 Kg

Produttore: Formevet spa



Sulfac.2% Sulf.1% D.1%*40ml

DENOMINAZIONE
DIAVERIDINA 1% SULFADIMETOSSINA 1% SULFACHINOSSALINA 2%
PRINCIPI ATTIVI
Sulfachinossalina 20 g, Sulfadimetossina 10 g, Diaveridina 10 g in supporto liquido.
INDICAZIONI
Terapia delle coccidiosi. Enteriti batteriche. Infezioni da germi diirruzione secondaria. Infezioni sostenute da Streptococchi, Klebsielle, Proteus, Shigelle, Staphylococchi, Salmonelle, E. Coli, Pasteurelle, Haemophilus.
CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR
Nessuno
USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE
Uso orale.
POSOLOGIA
Miscelare 4 g, equivalenti a 4-5 ml di prodotto (vedi misurino), ognilitro di acqua da bere per 5-6 giorni. Si raccomanda di miscelare ilprodotto nell'acqua da bere, possibilmente al momento dell'uso e conla massima cura.
CONSERVAZIONE
Conservare in luogo fresco e asciutto lontano da fonti di calore.
AVVERTENZE
Nessuna
TEMPI DI SOSPENSIONE
Nessuna.
SPECIE DI DESTINAZIONE
Uccelli da gabbia e da voliera, colombi viaggiatori.

costo 6,50 € purtroppo avevano solo la confezione piccola.
avatar
micuzzo
Super membro speciale
Super membro speciale

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 25.11.11
Età : 65
Località : al confine fra le province di Roma e Viterbo

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

coccidiosi

Messaggio Da micuzzo il Sab Nov 26, 2011 6:31 am

pivaldi ha scritto:è anche importante prevenire cercando di mantenere la lettiera permanente ; una lettiera asciutta infatti, con il calore provocato dalla fermentazione delle feci distrugge le uova del parassita operando così un'azione di sterilizzazione.
La lettiera è formata da paglia su un pavimento di terra battuta.
Per non sapere leggere e scrivere: ho rimosso tutta la paglia vecchia; ho sparso sulla terra uno strato di calce idrata, ho messo sopra la paglia nuova.
Spero che possa aiutare. Smile
avatar
micuzzo
Super membro speciale
Super membro speciale

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 25.11.11
Età : 65
Località : al confine fra le province di Roma e Viterbo

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da micuzzo il Sab Nov 26, 2011 6:34 am

Antonella ha scritto:mi sembra proprio coccidiosi dai sintomi...
ti consiglio di intervenire con un integratore alimentare da diluire nell'acqua da bere ad esempio potresti utulizzare Apacox per almeno 8 -10 giorni

Che prodotto è?
Qual'è il principio attivo?
avatar
micuzzo
Super membro speciale
Super membro speciale

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 25.11.11
Età : 65
Località : al confine fra le province di Roma e Viterbo

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da micuzzo il Sab Nov 26, 2011 6:39 am

Marco ha scritto:le feci di che colore sono?

devi vedere se sono normali oppure emete diarrea ed in seguito stria di sangue

Purtroppo non ho ancora avuto tempo di mettermi ad osservarla mentre razzola, e a vedere le sue feci.
Neutral Question
avatar
micuzzo
Super membro speciale
Super membro speciale

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 25.11.11
Età : 65
Località : al confine fra le province di Roma e Viterbo

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da elvis il Sab Nov 26, 2011 9:01 pm

micuzzo ha scritto:
Marco ha scritto:le feci di che colore sono?

devi vedere se sono normali oppure emete diarrea ed in seguito stria di sangue

Purtroppo non ho ancora avuto tempo di mettermi ad osservarla mentre razzola, e a vedere le sue feci.
Neutral Question

Coadiuvante alimentare liquido indicato durante il trattamento e la prevenzione della coccidiosi.

Prodotti

Dosi per litro d'acqua

Dosi per beverino

Dosi per Kg di pastone

Modalità d'uso

NUOVO APACOX


1-2 ml



2-3 gocce



4-6 ml



5-7 giorni
ogni 21
giorni


elvis
Membro
Membro

Messaggi : 24
Data d'iscrizione : 30.05.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da Antonella il Sab Nov 26, 2011 9:07 pm

Si sono coadiuvanti come ha citato sopra elvis
esiste Apacox liquido o Nuovo Apacox alle dose indicate nelle istruzioni da miscelare nell'acqua da bere e da somministrare per 5 - 6 giorni una volta al mese. Invece chi ha la possibilità di preparare il mangime può aggiungere un integratore in polvere alla miscela alimentare. Non è richiesta pescrizione veterinaria. Questi prodotti non lasciano residui e le carni possono essere destinati all'alimentazione umana in qualsiasi momento
avatar
Antonella
Membro attivo
Membro attivo

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 12.06.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da micuzzo il Dom Nov 27, 2011 7:03 am

Quindi questi prodotti sono da considerarsi più coccidiostatici che coccicidi?
In questo momento io continuo con il Sulfac, visto che ho perso due polli nel giro di una settimana, quindi cercherò di completare il ciclo di 5 giorni di trattamento, come nelle prescrizioni.
Poi somministrerò un mangime che già incorpora un coccidiostatico (il Polli 2 della Veronesi).
E poi speriamo che la fase acuta possa essersi esaurita.
A proposito qualcuno di voi conosce il Baycox della Bayer?
avatar
micuzzo
Super membro speciale
Super membro speciale

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 25.11.11
Età : 65
Località : al confine fra le province di Roma e Viterbo

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da micuzzo il Dom Nov 27, 2011 7:14 am

Scusate , un altra osservazione:
i due polletti mi erano stati regalati da un amico in agosto in
Calabria, ancora pulcinotti, che erano nati nella sua incubatrice.
quindi non erano stati sottoposti ad alcun trattamento vaccinale.
Gli
altri polli che tengo invece provengono da allevamenti commerciali (la maggior parte dall'Agricarboni) e
quindi dovrebbero avere subito dei trattamenti che tengono sotto controllo la
malattia.
Comunque adesso a tutti i polletti di quella gabbia dove
tenevo i due defunti, come ho gia detto, sto somministrando il Sulfac sperando che la
diagnosi sia stata corretta, e quindi posso tenere sotto controllo questi
benedetti coccidi.In più ho sparso calce dappertutto.
avatar
micuzzo
Super membro speciale
Super membro speciale

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 25.11.11
Età : 65
Località : al confine fra le province di Roma e Viterbo

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da Antonella il Mer Nov 30, 2011 9:08 am

hai fatto bene a somministrare la calce ...
comunque prova a verificare di giorno in giorno per vedere se ci sono risultati positivi
avatar
Antonella
Membro attivo
Membro attivo

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 12.06.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da micuzzo il Mer Nov 30, 2011 8:52 pm

per adesso nessuna novità, a parte i due polletti andati nei giorni scorsi.
Domani avrò completato i sei giorni di trattamento con la sulfachinossalina, per tutti i polletti che erano con i polletti morti.
Il dubbio è se fare il trattamento pure alle galline, buttando via le uova prodotte nel frattempo.
avatar
micuzzo
Super membro speciale
Super membro speciale

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 25.11.11
Età : 65
Località : al confine fra le province di Roma e Viterbo

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da Antonella il Ven Dic 09, 2011 1:52 pm

allora... novità dei polli?
si sono ripresi?
avatar
Antonella
Membro attivo
Membro attivo

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 12.06.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da maxi il Ven Dic 09, 2011 3:00 pm

le uova e la carne non vanno toccate sotto trattamento e pure dopo,ne vale della salute:D
avatar
maxi
Membro speciale
Membro speciale

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 29.05.11
Età : 43
Località : terni umbria

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da Antonella il Sab Dic 10, 2011 8:38 pm

questa sera sono stato con un mio carissimo amico ...eperto nelle specie avicole e appunto le ho fatto presente questo problema sulla coccidiosi ... mi ha detto che l'agente eziologico è Eimeria sp.
e come terapia usare questi prodotti: Sulfamidici, chinoline, carbanillide, ionofori, benzamidi, ecc
adesso provo a dargli una controllatina sul principio attivo e poi vi farò sapere
avatar
Antonella
Membro attivo
Membro attivo

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 12.06.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da micuzzo il Dom Dic 11, 2011 6:55 pm

Ti trascrivo quello che ho trovato sull'argomento in un sito di veterinaria:

COCCIDI

Anche se possono essere comprese nel gruppo precedente, data la loro
fama meritano una trattazione a parte. Infatti di coccidi tutti parlano,
ma spesso le notizie sono inesatte.
I coccidi sono microrganismi che nella loro forma classica vivono
all’interno delle cellule della mucosa intestinale. Per liberarsi ed
uscire con le feci per infettare altri uccelli devono rompere la cellula
e così facendo possono causare diarrea.
Solitamente quindi causano diarrea e calo di peso nell’uccello.
In alcuni casi e con maggior frequenta nei Silvani, possono entrare nel sangue ed andare a colonizzare il fegato e la milza.
Quest’ultima evenienza è naturalmente più grave ed a rischio di vita per l’animale.
I farmaci più utilizzati per la cura della coccidiosi sono i
Sulfamidici. Questi non uccidono il Coccidio, ma ne impediscono la
replicazione.
A dosaggi alti o con somministrazioni per tempi prolungati possono dare
Sindrome Emorragica, con perdita di sangue dagli orifizi naturali
(cloaca, naso, bocca).
Molto più moderni ed efficaci (uccidono i Coccidi!) sono i principi
attivi: Clazuril e Toltrazuril, commercializzato con il nome di Appertex
e Baycox.
Personalmente utilizzo il Baycox 2,5%, a dosaggio da 1 a 2 ml per litro
d’acqua, per un numero di giorni variabile da 1 a 7, consecutivi o
spezzati, a seconda della patologia in oggetto.
ecco il link del sito in questione:
http://www.veterinaricasalesulsile.com/category/categorie/volatili
avatar
micuzzo
Super membro speciale
Super membro speciale

Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 25.11.11
Età : 65
Località : al confine fra le province di Roma e Viterbo

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da Elialilli il Gio Apr 19, 2012 11:48 am

Io gli ho dato il Bactrim, ha funzionato.

Elialilli
Membro
Membro

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 19.04.12
Località : Roma

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da MARCO83 il Ven Ago 03, 2012 8:12 pm

AVIOCHIAN FOREVER,,,,,OPURE TINKANIUM!!!!!!!!!
avatar
MARCO83
Membro speciale
Membro speciale

Messaggi : 192
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 34
Località : BRESCIA

Visualizza il profilo dell'utente http://www.fattoriaeanimali.jimdo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da domenicob il Mer Ago 15, 2012 10:45 am

Sia Aviochina, sia bactrim (sulfamidici) sono coccidiostatici, cioè inibiscono la riproduzione dei coccidi, tenendo quindi sotto controllo il loro numero, anche se c'è da dire che comunque risolvono le patologie a meno di trovare ceppi particolarmente resistenti.
Il Baycox, invece è un coccicida veramente efficace ed immediato: in due giorni risolve: provato sui tacchini, dopo le prime 24h di trattamento il comportamento dei tacchini ammalati è letteralmente cambiato, riacquistando subito la loro normale vivacità.
L'unico problema del Baycox è che la Bayer lo produce in confezioni da un lt al costo di 95€ e per comprarlo occorrre la ricetta del veterinario, con la solita farraginosa procedura.
avatar
domenicob
Collaboratore
Collaboratore

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 16.01.12

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: problemi pollastra: coccidiosi?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum